benecos · Bio Review · rossetto · swatches

[Review] Rossetto Benecos PINK ROSE

Ciauu a tutti! Oggi vi parlo del 💄 rossetto della Benecos nella tonalità Pink Rose!

La marca Benecos produce cosmetici naturali che seguono rigidi controlli e standard qualitativi, ad un prezzo davvero competitivo!! Spesso, per garantire prezzi bassi, la formulazione dei prodotti non è molto “ricca” di sostanze preziose e si utilizza molto Alcool ( che ovviamente potrebbe dare fastidio) come conservante.

Se però volete farvi “passare uno sfizio” e acquistare qualche prodottino in più ecobio, allora potete contare su questo marchio per non spendere troppo. Chiaramente quello che pagate, lo ritrovate nei prodotti e la resa potrebbe non essere delle migliori…..

Essendo un’amante dei rossetti, ho deciso di provare questo qui molto attratta dal prezzo… ma ne sarà valsa la pena? Continuate a leggere!

FotoJet Collage2.jpg

  • Caratteristiche del prodotto:

-Contenuto: 4,5g

-INCI: Ricinus Communis (Castor) Seed Oil*, Lanolin, Buxus Chinensis (Jojoba) Seed Oil*, Caprylic/Capric Triglyceride, Candelilla Cera, Copernicia Cerifera (Carnauba) Wax / Cera Carnauba*, Beeswax / Cera Alba*, Parfum (Essential Oils), Limonene, Tocopherol, Helianthus Annuus (Sunflower) Seed Oil*, Maltodextrin, Ascorbyl Palmitate,Rosmarinus Officinalis Extract*, Linalool, Benzyl Benzoate (+/- (May Contain) Mica, Ultramarines (CI 77007), Carmine (CI 75470), Titanium Dioxide (CI 77891), Iron Oxides (CI 77491), (CI 77492), (CI 77499), Talc, Silica, Manganese Violet (CI 77742))
* da agricoltura biologica controllata

-PAO: 12 mesi

-Prezzo: 4,79 €

-Reperibilità: e-shop di prodotti ecobio, bioprofumerie, farmacie e parafarmacie, catena Naturasì; brand estremamente diffuso

-Cosa promette? vista la sua formulazione a base di oli e cere, oltre a colorare le labbra, le protegge e le lascia idratate

-Certificazioni: Cruelty free, BDIH= cosmetico naturale controllato

Disponibile in altre colorazioni: (sito Ecco Verde)

colori-rossetto-benecos

{Le colorazioni presenti sul sito non sono per niente fedeli! Il colore selezionato nella foto è proprio il Pink Rose  ma dal confronto con lo stick si può notare quanto siano diverse le tonalità!!!!!!!}


Come si presenta

Il rossetto non presenta alcun pack secondario per cui viene venduto con il suo stick di metallo, che dà la sensazione di acquistare un prodotto prezioso. Sullo stick troviamo un adesivo con codice a barre, PAO e nome della tonalità; non troviamo quindi l’INCI e questo non è proprio il massimo…


Formulazione 

Come potete vedere dall’INCI sopra, il rossetto è formulato in modo da essere molto idratante e nutriente per le labbra, infatti vi consiglio di non utilizzare il burrocacao prima o di farlo assorbire bene se avete le labbra molto secche.

Troviamo al primo posto tra gli ingredienti l’olio di ricino ( ammorbidente e rigenerante sulla pelle, rende il rossetto lucido!), la lanolina (una cera prodotta dalle ghiandole sebacee della pecora, ammorbidente ed idratante), poi l’olio di jojoba, delle cere ( Carnauba, Candelilla e d’api ) che svolgono una funzione protettiva schermando le labbra dal vento, poi c’è il tocoferolo che è antiossidante, l’olio di girasole ( ammorbidente e ricco di vitamine), estratto di rosmarino (combatte i radicali liberi ed è vasodilatatore), vitamina C, che stimola il tessuto connettivo e la produzione di collagene; ancora troviamo dei profumi e chiaramente le miche/ ossidi che donano il colore al rossetto.

Data la sua formulazione, il prodotto steso sulle labbra ha la consistenza di un balsamo labbra super fluido e scorrevole. La stesura quindi è facilissima e la sensazione di idratazione sulle labbra è molto confortevole.  Essendo così morbido, il rossetto tende ad andare un po’ ovunque, per cui è necessario tracciare il contorno labbra con una matita!!


Swatches

Nelle foto successive potere vedere il rossetto swatchato sulla mano alla luce naturale e sulle labbra alla luce del flash. Come potete notare il colore cambia tantissimoo!! La colorazione più fedele resta quella alla luce naturale chiaramente!

Nonostante il nome “pink rose” richiami appunto una tonalità rosa, il rossetto dallo stick appare color sangria mentre swatchato alla luce naturale si nota maggiormente il tono rosa.

swatch-rossetto-benecos-pink-rose

Alla luce del flash tutto il rosa viene fuori! E che rosa… fa molto Barbie Girl.. ma non vi preoccupate, dovete avere le luci sparate in faccia per avere delle labbra così.

FotoJet Collage.jpg


Resa!

Ricapitolando…. appena applicato il prodotto è molto “liquido” e lucido sulle labbra e tende ad andare ovunque! Per la formulazione, il rossetto è molto scorrevole e confortevole  e non si necessita di un balsamo labbra in quanto il prodotto in sé è già molto idratante e protettivo. Essendo un rossetto così morbido, fate attenzione con il cibo e le bevande perché chiaramente non resisterà molto.

. La durata senza bere né mangiare è di circa 3 ore.

Considerate che con il passare del tempo il rossetto tende leggermente a seccarsi ( non tira sulle labbra però) e ad accumularsi sul contorno labbra… questo effetto è tremendo!


Tiriamo le somme…..

Do a questo rossetto un bel 6 1/2

  • L’effetto lucido e idratante è davvero bello sulle labbra
  • La consistenza molto scorrevole implica l’uso di una matita per contornare la bocca o comunque di una buona manualità nella stesura: se andate di fretta la mattina evitate di usarlo XD
  • Il porodotto resta confortevole sulle labbra anche dopo molto tempo, tuttavia si accumula nel contorno labbra facendovi sembrare un pagliaccio!
  • La gamma di colori accontenta un po’ i gusti di tutte ( più o meno dai!) ma i colori presenti sui vari siti non sono fedeli alla realtà: dovete swatcharli dal vivo
  • Il rapporto qualità degli ingredienti- prezzo è davvero buono!

Insomma …se vi viene “lo sfizio” di un rossetto naturale e non volete pagare molto, puntate su questi della Benecos. In giro ce ne sono di migliori che costicchiano circa il doppio: penso a quelli della Antos, o anche ai gloss- rossetti liquidi della Alkemilla o ai nuovi e rivoluzionari ( per come si dice in giro) rossetti della Purobio.

Io ho già adocchiato qualche bel rossettino Antos… e voi li avete provati i Benecos? Che colore avete?

Ci rivediamo per la prossima #BioReview! A presto!

Ilos ;*

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...