avril · Bio Review · confronto tra prodotti · correttore · purobio · swatches

[Battaglia di correttori ecobio] Purobio fluido 03- Avril compatto Nude- Alkemilla stick o4

Ciao a tutti e benvenuti sul mio blog !

Oggi vorrei parlarvi di un prodotto di cui non posso più fare a meno, vista la mia genetica e il poco sonno : si tratta ovviamente del correttore!!

Nello specifico vorrei parlarvi dei correttori ecobio che ho usato fin’ora:

Di ognuno vi ho già parlato nel dettaglio qui sul blog, ma ora è arrivato il momento di confrontarli!!


Prezzo x Quantità

-Correttore Fluido Sublime Purobio n°03: 8,9€ x 7 ml

-Correttore compatto Avril “Anti Cernes”Nude: 7€ x 2,5g

-Correttore stick aranciato Alkemilla n°04: 13,9€ x 3,5g

Come potete vedere le fasce di prezzo sono più o meno differenti… quello che ci interessa chiaramente è la resa del prodotto, ma mi preme sottolineare che nel mondo della cosmetica ecobio la qualità si paga… solo pochi rari brand (penso ad Antos) hanno scelto di adottare una politica di prezzi accessibili e qualità elevata!!!


PAO:

-Correttore Fluido Sublime Purobio n°03: 6 mesi

-Compatto Avril “Anti Cernes”Nude: 12 mesi

-Correttore stick aranciato Alkemilla n°04: 6 mesi

Beh qui possiamo vedere già una prima sostanziale differenza tra i prodotti. per esperienza posso dirvi che raramente vi capiterà di superare o addiruttura avvicinarvi al pao, almeno se avete delle bello occhiaie come le mie o dovete coprire qualche rossore o piccola imperfezione sul viso.


INCI:

-Correttore Fluido Sublime Purobio n°03:

 SALVIA SCLAREA FLOWER/LEAF/STEM WATER (SALVIA SCLAREA (CLARY) FLOWER/LEAF/STEM WATER)*, OCTYLDODECANOL, GLYCERIN*, SUCROSE PALMITATE, PARFUM (FRAGRANCE), CETEARYL ALCOHOL,GLYCERYL STEARATE, POTASSIUM PALMITOYL HYDROLYZED WHEAT PROTEIN, OLEIC/LINOLEIC/LINOLENIC POLYGLYCERIDES, SILICA, GLYCERYL CAPRYLATE, TOCOPHEROL, MICROCRYSTALLINE CELLULOSE, CELLULOSE GUM, ARGANIA SPINOSA KERNEL OIL*, SIMMONDSIA CHINENSIS SEED OIL (SIMMONDSIA CHINENSIS (JOJOBA) SEED OIL)*, CELLULOSE, MAY CONTAIN +/-: CI 77891 (TITANIUM DIOXIDE), CI 77491 (IRON OXIDES), CI 77492 (IRON OXIDES), CI 77499 (IRON OXIDES)
*organic ingredients

-Correttore compatto Avril “Anti Cernes”Nude:

nude: CI 77891, caprylic capric tryglycerides, glyceryl caprylate, prunus amygdalus dulcis (sweet almond) oil*, CI 77492 (iron oxide), tribehenin, silica, coco-caprylate, oryza sativa (rice) powder*, jojoba esters, trihydroxystearin,copernicia cerifera cera*, butyrospermum parkii (shea butter)*, CI 77491 (iron oxide), parfum, helianthus annuus(sunflower) seed oil, dendrobium phalaenopsis flower extract , CI 77499 (iron oxide), tocopherol (and) glycine soja,ascorbyl palmitate.

*organic

-Correttore stick aranciato Alkemilla n°04:

SQUALANE, OLIVE OIL DECYL ESTERS, SILICA, COPERNICIA CERIFERA CERA (COPERNICIA CERIFERA (CARNAUBA) WAX)*, PRUNUS AMYGDALUS DULCIS OIL (PRUNUS AMYGDALUS DULCIS (SWEET ALMOND) OIL)*, BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER (BUTYROSPERMUM PARKII (SHEA) BUTTER)*, SQUALENE, TOCOPHEROL, PARFUM (FRAGRANCE), SIMMONDSIA CHINENSIS SEED OIL (SIMMONDSIA CHINENSIS (JOJOBA) SEED OIL)*

* from Organic Farming

MAY CONTAIN +/-: CI 77891 (TITANIUM DIOXIDE), CI 77491 (IRON OXIDES), CI 77492 (IRON OXIDES), CI77499 (IRON OXIDES), CI 77007 (ULTRAMARINES), CI 77742 (MANGANESE VIOLET)

Questo è il vero tasto dolente… l’INCI! Avendo scelto dei correttori con texture abbastanza differenti, l’inci non poteva che essere più diverso per i vari prodotti!!

Onestamente non mi esprimo più di tanto sulle composizioni perché non ne capisco molto, ma se voi ve ne intendete almeno così le potete consultare più facilmente XD

Ho notato con l’uso costante che il correttore Purobio mi crea dei granelli (tipo grani di miglio) sul contorno occhi, nella fossetta delle occhiaie, mentre il correttore Avril mi provoca maggiori punti neri.


Pack

-Correttore Fluido Sublime Purobio n°03: tubetto con un pennellino in plastica all’estremità, semi rigido che lascia le strisciate

-Correttore compatto Avril “Anti Cernes”Nude: confezione in plastica molto pratica che permette di prelevare il prodotto con un pennello o una blender

-Correttore stick aranciato Alkemilla n°04: stick con punta angolata, un po’ scomodo per le applicazioni che richiedono precisione. Potete perlevare il prodotto con un pennellino, ma personalmente mi disturba rovinare lo stick ( sono da ricovere, lo so…  )


Colorazione

-Correttore Fluido Sublime Purobio n°03: è un color carne scuro, tendente all’olivastro-> uso questo correttore anche per i rossori e le imperfezioni del viso

-Correttore compatto Avril “Anti Cernes”Nude:  color carne medio leggermente aranciato-> personalmente uso questo colore anche sul resto del viso e non mi dà problemi

-Correttore stick aranciato Alkemilla n°04: color carne decisamente aranciato che però si fonde bene con l’incarnato se si sfuma il prodotto


Texture & Finish

-Correttore Fluido Sublime Purobio n°03: la texture è cream-to-powder e il finish è matte

-Correttore compatto Avril “Anti Cernes”Nude: la texture  è cream-to-powder e il finish è setoso

-Correttore stick aranciato Alkemilla n°04: la texture è cream-to-powder e il finish è vellutato


Sfumabilità

-Correttore Fluido Sublime Purobio n°03: facile da sfumare anche se l’applicazione richiede manualità: lasciate asciugare per 2 secondi il prodotto in modo che sia più pastosetto e facile da lavorare, in caso contrario rischiate di avere delle strisciate se non usate un pennello fitto ( il blender assorbirebbe prodotto)

-Correttore compatto Avril “Anti Cernes”Nude: anche questo è facile da sfumare nonostante sia un prodotto compratto e si uniforma bene all’incarnato.

-Correttore stick aranciato Alkemilla n°04: quando lo si sfuma (faaacilissimo da sfumare) perde coprenza quindi il viola delle occhiaie non è coperto bene.


Coprenza delle occhiaie e delle imperfezioni del viso

-Correttore Fluido Sublime Purobio n°03:  la coprenza delle occhiaie è media, nel senso che questa tonalità non è adatta alle occhiaie viola ovviamente! Il vantaggio di questo correttore è che, essendo fluido, non va a segnare le rughette! [Senza crema contorno occhi]

Sulle imperfezioni e in particolare i rossori, invece è quasi alta !  Un piccolo problemino: secca un pochettino la pelle, quindi andrebbe applicato solo sull’imperfezione.

Sulle zone miste è consigliata una cipria per fissare il prodotto in quanto tende a lucidare dopo un po’ di ore (almeno 3-4h).

Stratificando il prodotto se ne aumenta la coprenza, ma solo se lo si applica sul viso; io almeno non riesco a stratificarlo sotto l’occhio perché tiro via prodotto anche se lo tampono con le dita.

-Correttore compatto Avril “Anti Cernes”Nude: la coprenza di questo correttore è già più elevata del precendente, per quanto riguarda le occhiaie. Il difetto principale di questo prodotto è che segna in un modo pazzesco le rughe e secca abbastanza il contorno occhi, anche con una crema sotto! Il colorito aranciato copre discretamente, ma un po’ di alone viola resta.

Per le imperfezioni del viso è discreto: non copre bene i rossori e in più è comedogeno! Secca tantissimo la pelle e alza le pellicine per cui lo sto usando sulla crema viso non ancora asciutta per avere un bell’effetto. Lucida la pelle, ma la fa sentire paradossalmente meno una del Purobio.

dscn2643
Foto fantastica di un mento brufoloso…

E’ assolutamente inutile stratificare il correttore perché secca tantissimo e segna pellicine e rughe; purtroppo ho una pelle mista con zone davvero secche per cui per ME questo prodotto non è particolarmente adatto; ho letto tante recensioni positive (che in effetti mi hanno spinto all’acquisto), quindi non vi resta che tentare se stavate pensando di prenderlo!

-Correttore stick aranciato Alkemilla n°04:  utilizzo questo correttore solo sulle occhiaie, vista la colorazione aranciata. Ha una coprenza media e può essere stratificato, a patto che si usi una crema sotto perchè il prodotto in sè evidenzia le rughette ma non secca il contorno occhi. Questo correttore non è affatto pesante sulla pelle ma si fa notare, purtroppo. Si sfuma molto facilmente, ma perde coprenza. Assolutamente sconsigliato sovrapporgli un altro correttore per uniformare l’incarnato: le rughe si evidenzieranno ancora di più 

correttore-alkemilla-04-ilosinwanderlust


Durata

-Correttore Fluido Sublime Purobio n°03:  Dura tutto il giorno ma tende a ungere le zone miste quindi necessita di cipria. Il correttore tende leggermente a sbiadire sulle zone miste con il passare di molte ore.

-Correttore compatto Avril “Anti Cernes”Nude: Il prodotto dura  tutto il giorno, non si sposta nè sbiadisce e resta confortevole per tutto il tempo. Nonostante secchi terribilmente la pelle, il correttore non tira e non è pesante. Il correttore tende leggermente a sbiadire sulle zone miste con il passare di molte ore.

-Correttore stick aranciato Alkemilla n°04:  Dura tutto il giorno e resta immobile !!


Tiriamo le somme…

  • Tra tutti e 3 il mio proferito resta il correttore Purobio! Segna meno  le occhiaie ed è leggero! Questo correttore però non può essere usato in abbondanza sul viso ( o almeno su una pelle mista) in quanto lucida la pelle e la unge, anche se dopo molte ore. Per risolvere il problema basta semplicemente usare una cipria. Sulle zone secche invece alza le pellicine. Il correttore copre benissimo i rossori, mentre per le occhiaie non esiste una colorazione abbastanza aranciata per contrastare il viola. Ho già riacquistato questo correttore quindi direi che è promosso anche se non a pienissimi voti: granelli di miglio sotto le occhiaie, unto nelle zone miste e occhiaie viola non coperte! Sono un tipo esigente.. che volete XD. Il tubetto dura tantissimo perché occorre qualche gocciolina di prodotto per avere un buon risultato!
  • Il correttore Avril è stato decisamente un flop per la mia pelle! Le occhiaie sono coperte discretamente ma il contorno occhi è secchissimo e le rughettine sono segnate!! Per il viso non va bene: alza le pellicine e non copre abbastanza bene i rossori! E poi finisce in fretta: nemmeno un mese e mezzo!
  • Il correttore Alkemilla è un nì: occorre una buona base sotto per smorzare il secco sulla pelle e soprattutto un buon pennello per applicarlo. Stendere il correttore dallo stick assicura una coprenza estrema, ma l’effetto è decisamente pesante e “finto”, dall’altro lato sfumare il prodotto significa compromettere la coprenza e sovrapporne un altro invece segna ancora di più le imperfezioni. Non parliamo poi del costo alto!

Quindi viste le mie esigenze (pelle mista + occhiaie da panda) mi sento di consigliare il correttore fluido Purobio, che può essere usato in modo discreto su tutto il viso!

Il rapporto qualità-quantità-prezzo è molto buono, il prodotto è versatile, duraturo e mediamente efficace!

Che ne pensate di questi correttori? Ne avete altri da consigliare?

Credo che per le prossime volte opterò per il matitone arancione Purobio da usare in combo con il correttore fluido … ho delle occhiaie troppo marcate e questi color pesca non sono abbastanza per mascherarle!

Voi che correttori ecobio usate??

Spero che questo confronto di prodotti vi sia utile! Alla prossima 

Ilos ;*

Per essere sempre aggiornati su sconti e sulle ultime novità cosmetiche bio, per ricettine veloci e healthy , per mini recensioni, pelosetti e makeup veloci, seguimi su Instagram 

@ILOS_IN_WANDERLUST_BIO

Annunci

One thought on “[Battaglia di correttori ecobio] Purobio fluido 03- Avril compatto Nude- Alkemilla stick o4

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...