Bio Review · matita occhi · neve cosmetics · swatches

[Review] Neve Cosmetics- Pastello Occhi “Narwhal” 🐳 {Wild Eyes Collection}

 

Ciau a tutti e benvenuti sul mio blog!

Diamo il benvenuto all’Estate con una nuova coloratissima recensione: oggi vi parlerò della Pastello OcchiNarwhal” di Neve Cosmetics, della vecchia collezione Wild Eyes 

A partire dalla “Wild Eyes Collection” le pastello occhi sono state riformulate per essere più scriventi, facili da sfumare e durature. In seguito alla recente “Pastello Revolutiontutte le pastello labbra e occhi sono state dotate di un nuovo design e della nuova formula,  per essere in linea con la performance delle ultime collezioni proposte da Neve Cosmetics.


🐳Pastello Occhi “Narwhal”

pastello occhi narwhal neve cosmetics swatch.jpg

 

Ecco come si presenta al momento la matita, dopo il restyling della Pastello Revolution.

 

 

 

 

🐳 Quantità: 1,5g
🐳Prezzo: 5,8€
🐳PAO: 12 m
🐳INCI:

Immagine OCTYLDODECYL STEAROYL STEARATE (emolliente / viscosizzante)
Immagine COCOS NUCIFERA OIL (emolliente / condizionante capelli / coprente / condizionante cutaneo / solvente)
Immagine C10-18 TRIGLYCERIDES (emolliente / solvente)
Immagine HYDROGENATED VEGETABLE OIL (emolliente)
Immagine COPERNICIA CERIFERA CERA (emolliente / filmante)
Immagine CANDELILLA CERA (emolliente / filmante)
Immagine MICA (opacizzante)
Immagine POLYGLYCERYL-3 DIISOSTEARATE (emulsionante)
Immagine ORYZANOL (antistatico / condizionante cutaneo)
Immagine TOCOPHEROL (antiossidante)
Immagine GLYCERYL CAPRYLATE (emolliente / emulsionante)
Immagine CI 42090 (colorante cosmetico)
Immagine CI 77891 (colorante cosmetico)
Immagine CI 77007 (colorante cosmetico)
🐳Reperibilità: sito internet di Neve Cosmetics, bioprofumerie e shop online di cosmetici naturali; estremamente facile da reperire
🐳Certificazioni: Vegetarian & Vegan: nessun ingrediente animale nè di origine animale. Senza siliconi, petrolatum e parabeni. Cruelty-free

Descrizione colore: Biomatita occhi color blu ciano intenso

Finish matte

Made in Italy 



Pack

La matita occhi Narwhal in mio possesso appartiene alla vecchia “serie” di pastello, quindi non mi soffermerò più di tanto sulla descrizione del pack, considerando che il design di questi prodotti verrà sostituito da quello della Pastello Revolution.
I vecchi pastello avevano le sembianze di matite per colorare, di pastelli appunto 😄

neve cosmetics wild eyes pastello occhi narwhal.jpg

Il corpo é in legno, lungo 13,8 cm con dettagli e tappo in plastica che riprendono il colore del pastello stesso: un azzurro molto acceso.

Sul corpo della matita troviamo l’inci, il PAO, la tonalità e qualche info sull’azienda.

pastello occhi narwhal.jpg
Si intravede il tappino crepato

Purtroppo, come in tutte le pastello che possiedo, trovo che il tappino della matita sia un po’ fragile, infatti mi si è crepato a metà in senso verticale. Questo succede se spingete troppo il tappo verso  la matita.

Personalmente preferisco il vecchio e nostalgico design delle pastello a quello della “Pastello Revolution” e penso che l’idea del tappo colorato permetta comunque di distinguere bene tonalità e finish.

Voto: /5



Come si presenta il prodotto

La matita ha una mina semi-dura, che non cede durante le temperature torride dell’estate del Sud Italia.

pastello-narwhal-neve-cosmetics
Il tratto é preciso e il colore é pienissimo sin dalla prima passata.
La matita non necessita di essere temperata con molta frequenza, per cui il prodotto dura tantissimo.

Il finish è matte.

L’odore del prodotto ricorda proprio i pastelli a legna che si usano per colorare.



Resa

Ora vi parlo un po’ di come si comporta questo prodotto su una palpebra normale.
Ho notato sia in estate che in inverno che applicando la matita sulla palpebra a mo’ di eyeliner, il colore si stampa sulla palpebra fissa dopo circa 30′-1h.
Per ovviare a questo problema applico della cipria sulla palpebra (PuroBio 01) e dopo traccio la riga: la pastello non stamperà per tutto il giorno, anche in presenza di elevate temperature.
Senza cipria la matita tende a sbavare e la riga diventa imprecisa.
Ho provato anche a fissare la riga con dell’ombretto, ma preferisco di gran lunga l’effetto della cipria sulla palpebra, anche perchè non possiedo un ombretto dell’identico colore della pastello.
Applicando la matita lungo la rima inferiore esterna il colore tenderà a sbavare se avete un occhio che tende a lacrimare, non trattandosi di un  prodotto waterproof.
Se non avete questo problema, la matita resta ferma per tutto il giorno anche se il colore sbiadisce leggermente.
Nella rima interna invece, tende ad andare via gradualmente dopo circa 2h e scompare completamente in circa 4h.
Personalmente (sarò io incapace 😂) non riesco a fissare la matita nella rima interna con l’ombretto, infatti mi va via ugualmente in breve tempo.

swatch pastello occhi narwhal neve cosmetics.jpg

La pastello si sfuma molto facilmente, ma non trovo particolari differenze con le altre pastello Occhi della vecchia formulazione.
Per quanto riguarda la durata, la nuova formula rende davvero i prodotti più performanti



Conclusioni

👍 PRO
-Colore pieno sin dalla prima passata
-Tratto preciso
-Mina semi-dura
-Durata estrema sulla palpebra e lungo la rima inferiore esterna, specialmente se fissata con delle polveri
-Prezzo nella media

👎 CONTRO
-Se non fissata stampa sulla palpebra
-Durata discreta all’interno dell’occhio

Che dire, per me questa pastello é super promossa! Nonostante la formulazione priva di “schifezze” la matita ha un’ottima resa sull’occhio ed è tranquillamente utilizzabile come eyeliner o su tutta la palpebra per un make-up super colorato!

E’ necessario adottare qualche accorgimento per evitare che stampi o sbavi, ma una volta individuato il sistema che vi è più comodo (fissare la matita con ombretto o la palpebra con cipria) potrete contare su un prodotto con inci accettabile con la resa di uno “tradizionale”.

So che alcune bioprofumerie e shop online di cosmetici naturali stanno vendendo le “vecchie” matite in saldo, quindi aprite gli occhi e non lasciatevi scappare Narwhal!

Detto questo, il mio voto per questo prodotto è un bel 9/10: trovo questa pastello quasi perfetta, ma il tappino è di scarsa qualità e per me è difficile utilizzare il prodotto da solo, senza cipria.



E voi, vi siete lasciati tentare dalla meravigliosa Pastello Revolution?

Spero che questo articolo possa esservi utile! Vi ringrazio per essere passati 

Alla prossima recensione! 

firma


Let’s Be Friends 

Seguimi su

Instagram: @ilosinwanderlust.bio

Twitter: @ilosinwanderbio

Pagina FB: Ilosinwanderlust BioBlog

per non perderti nessun aggiornamento!


 

 

Annunci
antiage · il giardino di arianna · neobio · siero viso · skincare

[Review] NEObio- Siero viso Intensivo

 

Ciau a tutti e benvenuti sul mio blog! 

La recensione di oggi sarà sul Siero Viso Intensivo della NEObio alla Rosa Canina  e Acido Ialuronico.

Ho acquistato questo prodotto dal sito Il Giardino di Arianna e sono ormai mesi che lo utilizzo, anche se ammetto di non essere proprio costante. Vi avevo già parlato di questo prodotto in un articolo (link qui) ed ora è arrivato il momento di una recensione seria 



NEObio- Siero Viso Intensivo alla Rosa Canina e Acido Ialuronico

siero-viso-intensivo-con-bio-rosa-canina-e-acido-yaluronico

 

Quantità: 30 ml

PAO: 6 mesi

Prezzo: 7,30€-8,08€ (a seconda dell’e-commerce scelto)

INCI:

 Aqua (Water), Punica Granatum Fruit Juice*, Glycerin, Alcohol denat.*, Dehydroxanthan Gum, Rosa Canina Fruit Extract*, Sodium Hyaluronate, Sorbitol, Algin, Sodium Levulinate, Sodium Anisate, Lactic Acid, Sodium Lactate, Parfum (Fragrance)

*** da coltivazione biologica controllata **Oli essenziali naturali

Reperibilità: acquistabile presso le bioprofumerie che rivendono il marchio NEObio e i vari shop online di cosmetici  naturali; abbastanza facile da reperire

Certificazioni: Cosmetico ecobio certificato NATRUE; Gluten Free; Adatto ai Vegani; Senza siliconi, paraffina e oli minerali; Dermatologicamente testato; Materie prime da coltivazione biologica controllata; Privo di fragranze, coloranti e conservanti artificiali.

Per tutti i tipi di pelle

Made in Germany (etichetta completamente in tedesco)

 



 Pack

siero intensivo viso neobio acido ialuronico e rosa canina.jpg

Il prodotto non presenta alcun pack secondario.

Il flacone del siero è trasparente e permette di vedere lateralmente il prodotto  (di color arancione tenue) e di tenere sotto controllo il consumo.

neobio siero intensivo viso antiage rosa canina e acido ialuronico (2).JPG

 

L’erogatore è airless e preserva la qualità e l’integrità del siero, che ha una scadenza davvero breve (6 mesi). L’erogatore permette di ottenere il giusto quantitativo di prodotto per il viso e non si inceppa.

neobio siero intensivo viso antiage rosa canina e acido ialuronico (3).JPG

 

Le etichette sono in tedesco, per cui se non conoscete la lingua potete scordarvi di capire le avvertenze e il modo d’uso!

Voto: / 5



Prodotto

Il siero intensivo NEObio si presenta come un gel elastico dal colorito arancione tenue e dal profumo (e sapore .. non chiedetemi nulla) dolce e delicato.

neobio siero intensivo viso antiage rosa canina e acido ialuronico (1).JPG

Sulla pelle ha un effetto fresco e si asciuga molo velocemente.

Unica grande pecca: applicando un quantitativo “abbondante” di prodotto e passando altri prodotti sul viso (creme o makeup o anche solo la mano) il siero si sgretola, lasciando delle antiestetiche “pellicine” marroncine!!

In realtà il termine “abbondante” è un parolone: occorre applicare una puntina (letteralmente) di prodotto sulla pelle per evitare l’effetto sgretolato.

Anche con un solo pump di prodotto il siero rende la pelle appiccicosa! Ho l’impressione che la pelle non riesca ad assorbire il prodotto e che si crei una sorta di strato in superficie.

Voto: /5



 Analisi INCI ed Efficacia

Utilizzo questo prodotto da  Natale più o meno e, senza essere molto costante,  vedo solo ora che il siero è al termine.

Gli effetti che ho notato sulla pelle sono:

  • Riduzione delle imperfezioni della pelle (brufoli e macchie) con utilizzo costante per almeno 2-3 giorni di seguito
  • Pelle liscia e distesa

Non posso esprimermi più di tanto sull’efficacia su rughe e cedimento della pelle, visto che ho appena 20 anni e nessuno dei problemi citati in precedenza.

Il prezzo è davvero contenuto, considerando il mix di ingredienti antiossidanti ed elasticizzanti per la pelle.

Nell’INCI infatti troviamo:

-Acqua

Succo di Melagrana, un frutto ricco di sostanze antiossidanti che contrastano la formazione dei radicali liberi: aiuta a combattere i danni causati alla pelle dai raggi solari, dall’inquinamento e dallo stress.

Il melograno (o melagrana) è ottimo anche per curare pelle screpolata, irritazioni o arrossamenti della pelle dovuti a depilazione o rasature, scottature causate dal sole o piccole ustioni, eczema.

Glicerina: umettante, che permette alla pelle di trattenere acqua ed è ottima per le pelli secche

-Alcol Denaturato, conservante naturale

-Dehydroxanthan Gum, uno stabilizzante di origine vegetale per emulsioni

-Estratto di Rosa Canina: che stimola la produzione di collagene ed elastina e funziona come antiossidante contro i radicali liberi

Sodio Ialuronato, con cui si ottiene l’acido Ialuronico

-Sorbitolo: umettante che idrata la pelle e il composto

-Alginato di Sodio (Algin): gelificante

-Sodium Levulinate; Sodium Anisate: conservanti

-Acido Lattico: regola il  pH ed ha una funzione esfoliante per la pelle

-Sodio Lattato/ Lattato di Sodio: in combinazione con l’acido lattico,  ha funzione idratante, antiossidante e favorisce la stabilità del cosmetico

-Parfum (Fragrance)



 Come lo uso

Applico il siero su viso, collo e decoltè dopo aver deterso la pelle. Utilizzo il siero come base per il trucco: il prodotto non unge, si asciuga con rapidità e non secca la pelle in alcun modo.



 Conclusioni

Il Siero Intensivo della NEObio è un discreto prodotto antiossidante, ha un prezzo molto contenuto (come tutti i prodotti del marchio), dura molto, ha un pack comodo ed è efficace.

Utilizzandolo costantemente si notano davvero i risultati. L’unico punto a sfavore è che mettendo “troppo” prodotto sul viso, tende a sgretolare compromettendo anche la resa del makeup. Anche non truccandosi, sfregando il viso il prodotto viene via.

Analizzando l’INCI ho un po’ il timore che tutti gli effetti benefici che riscontro (pelle liscia e riduzione delle imperfezioni) siano da imputare alla combinazione di Acido Lattico (esfoliante) e Sodio lattato.

Non riscontro una elevata idratazione della pelle, in prevalenza secca sul viso e unta nella zona di mento, fronte, naso e guance.

Le sostante antiossidanti sono in una buona posizione nell’INCI per ritenere che siano funzionali ed efficaci.

Detto questo, visti i risultati ottenuti do a questo prodotto un 7 su 10.

PRO:

  • Pack funzionale
  • Costo contenuto
  • Elevata durata del prodotto
  • Riduzione delle imperfezioni del viso (macchie e brufoli) con utilizzo costante
  • Pelle liscia e levigata
  • Sostanze funzionali antiossidanti ai primi posti dell’INCI

CONTRO:

  • Il prodotto si sgretola se applicato in quantità eccessiva per la pelle
  • Il prodotto appiccica la pelle e sembra che non venga   assorbito
  • Etichetta in tedesco


Cosa ne pensate di questo prodotto? 

Quale siero viso utilizzate?

Spero che questo articolo possa esservi utile. Grazie per essere passati 

Alla prossima recensione 

firma



Let’s Be Friends 

Seguimi su

Instagram: @ilosinwanderlust.bio

Twitter: @ilosinwanderbio

Pagina FB: Ilosinwanderlust BioBlog

per non perderti nessun aggiornamento!

 

blush · comunicato stampa · Gloss · matita labbra · matita occhi · neve cosmetics · ombretto

{PsicoTropical} La nuova collezione estiva firmata Neve Cosmetics ðŸŒ´

 

 

Ciau a tutti e benvenuti sul mio blog! 

Udite, udite: nuova collezione estiva firmata Neve Cosmetics!

PsicoTropical 

19113744_1210567809069838_8505092707705098197_n.jpg

Psico + Tropical. Evadere con tutti i sensi…
La nuova collezione Neve Cosmetics esplora il potere psichedelico del colore.
Psicotropical è uno stato mentale, è l’urgenza di cambiare orizzonte, di sfuggire alla monotonia urbana sognando paradisi naturali dalla bellezza cangiante.
Sintonizzarsi su vibrazioni limpide, tonalità estreme, contrasti floreali.
Perdersi per qualche istante.
O per un’estate intera…

Buon viaggio.

19113595_1210563535736932_2336137056768021016_n



 Ombretti in cialda

🌺 Tour

tour neve cosmetics psicotropical.jpg

Rame acceso dal sottotono senape. Finish shimmer.

🌺 Storm

storm neve cosmetics psicotropical.jpg

Verde petrolio intenso matte.

🌺 Fly

fly neve cosmetics psicotropical.jpg

Giallo canarino pallido e delicato, dal finish matte ed evanescente. Il punto luce più raro ed esotico.

🌺 Lost

lost neve cosmetics psicotropical.jpg

Verde beige shimmer con riflessi bronzo chiaro.

Blush in cialda

🌸 Escape

blush escape neve cosmetics psicotropical.jpg

Rosa corallo chiaro acceso dal finish opaco. Addio pallore cittadino!



C__Data_Users_DefApps_AppData_INTERNETEXPLORER_Temp_Saved Images_19222707_1399695643444048_3283248393581862496_o

 



Pastello Kajal Eyeliner

🌴  Sombra

pastello occhi sombra neve cosmetics psicotropical.jpg

Marrone neutro desaturato opaco. Il colore dell’ombra sulla sabbia.

🌴 Palm

pastello occhi palm neve cosmetics psicotropical.jpg

Verde giungla vibrante e acceso, dal finish opaco.

🌴 Isla

pastello occhi isla neve cosmetics psicotropical.jpg

Blu oltremare scurissimo e profondo.

🌴 Jacaranda

pastello occhi jacaranda neve cosmetics psicotropical.jpg

Lilla intenso acceso dal finish opaco.



C__Data_Users_DefApps_AppData_INTERNETEXPLORER_Temp_Saved Images_19264522_1400868146660131_5627514318895737984_o



Vernissage Gloss

🐯 Tiger in a Tropical Storm

vernissage gloss tiger in a tropical storm neve cosmetics psicotropical swatch.jpg

Color aragosta caldo a sottotono mattone. Opaco e coprentissimo.

🚀 The Voyage of Life

vernissage gloss the voyage of life neve cosmetics psicotropical.jpg

Color aragosta rosato intenso con riflessi metallici. Magico ed evocativo.

Close up dei gloss

19052207_139767989907977_2344417149881155584_n(1).jpg

A sx Tiger in a Tropical storm; a dx The Voyage of Life.



Pastello Precise Lipstick

💋 Pitaya

pastello labbra pitaya psicotropical neve cosmetics (1).jpg

Magenta desaturato con delicatissimi riflessi lilla.

💋 Lychee

pastello labbra lychee neve cosmetics psicotropical.jpg

Rubino acceso satinato. Da mordere!



C__Data_Users_DefApps_AppData_INTERNETEXPLORER_Temp_Saved Images_19390902_1400782940001985_7242805398592093458_o



La nuova collezione Estate 2017 “PSICOTROPICAL” debutterà sul sito http://www.nevecosmetics.it il 21 Giugno 2017. 

A partire da oggi (21 Giugno) tutti i prodotti sono scontati del 10%, mentre potrete acquistare l’intera collezione a soli 59€, usufruendo del 20% di sconto! In più, la spedizione con corriere sul sito di Neve Cosmetics ammonta solo a 1€! Promo valida fino al 29 Giugno sul sito di Neve Cosmetics e presso le migliori bioprofumerie e shop online di cosmetici naturali! 🌸



Cosa non è questa collezione 

I gloss sono meravigliosi e l’ombretto Lost è “W-O-W”! Pitaya sarà mia 😍

 

 

Cosa vi piace di questa collezione? Fatemelo sapere nei commenti 



Grazie per essere passati  e alla prossima! 

firma



Let’s Be Friends 

Seguimi su

Instagram: @ilosinwanderlust.bio

Twitter: @ilosinwanderbio

Pagina FB: Ilosinwanderlust BioBlog

per non perderti nessun aggiornamento

hennè · Tazarine · tinta naturale

[Henné] Come raffreddare l’henné Tazarine

Ciau a tutti e benvenuti sul mio blog! 

E’ da tanto che non scrivo (causa esami universitari ) e mi è mancato tantissimo il blog 

Oggi ritorno con un nuovo articolo sull’henné: aspettatevi un articolo al mese su questo argomento 

L’esperimento di cui vi parlerò oggi vede come protagonista il  Tazarine, un henné marocchino che promette il tono caldo per eccellenza: se puntate al ginger e avete una base chiara, questo sarà l’henné della vostra vita 

E’ da un po’ di giorni che osservo sui miei gruppi FB preferiti (Passione Henné & Ogni Riccio un Biocapriccio) le chiome belllissime di ragazze che usano il Tazarine e, anche l’arancio non mi dona particolarmente, mi sono buttata sull’acquisto. Perché si sa, i gruppi Fb non creano nuovi bisogni 

Si, ma c’è qualcosa che non va… Nel titolo leggete qualcosa di strano vero?! Siete confusi?

Come raffreddare il Tazarine?

Ve lo spiego subito

Niente stregonerie  , basta agire sul pH del pappone e fare l’henné con frequenza: la stratificazione contribuisce a scurire il colore nel tempo.



 La mia ricetta

Per capelli lunghi oltre il seno:

  • 100g di henné Tazarine
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 bustina di zucchero
  • 1 cucchiaio di miele
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaio di curcuma
  • acqua a temperatura ambiente q.b.

Lunga la lista degli ingredienti, vero?

  • Il bicarbonato influisce sul pH del pappone rendendolo basico: ricordate che pH basico= tono freddo mentre pH acido= tono caldo.
  • Il sale aiuta a fissare il colore
  • Lo zucchero  e il miele  rendono il composto più idratante-> per me non hanno lavorato chissà quanto bene, ma mi rendo conto che le quantità impiegate sono minime
  • La cannella e la curcuma ravvivano il colore, donando dei riflessi caldi e chiari. In più, la  cannella è vasodilatatrice e stimola la circolazione al livello del cuoio capelluto, favorendo la crescita dei capelli. Poiché ho deciso di tenere il pappone per un tempo relativamente lungo in testa, utilizzo poca cannella per evitare il rischio di irritazioni.
  • Utilizzo l’ acqua a temperatura ambiente per non influire sul rilascio di colore;  aggiungendo acqua calda (non bollente) si può anche applicare il pappone immediatamente in testa, ma io preferisco farlo ossidare e attendere finché la molecola di lawsone non venga rilasciata. Lo faccio essenzialmente per verificare il potere tintorio degli henné che acquisto.


 Congelamento, Ossidazione & Posa

Dopo aver aggiunto tutti gli ingredienti al mio pappone, lo infilo in freezer per far sì che l’aumento del volume dell’acqua con il gongelamento liberi la molecola tintoria.

Lascio a congelare per circa 3h e scongelo a temperatura ambiente.

Dopodichè faccio ossidare per circa 16h: mi accorgo che l’henné è pronto perché mescolandolo si può notare uno stacco di colore tra il “fondo” del pappone e lo strato più superficiale.

Ho imparato questo trucchetto dal canale YT Henna Channel (vi lascio il link del video in cui questo trucchetto viene spiegato qui)

In media, posso consigliarvi di preparare l’henné con i “miei” accorgimenti il giorno precedente a quello in cui decidete o avete bisogno di fare la tinta.

Una volta applicato il pappone ciocca per ciocca, lo avvolgo con la pellicola trasparente e lo tengo al caldo per 5h sotto un berretto (si, con sto’ caldo), per evitare che secchi e sia difficile da rimuovere.

Risciacquo con abbontante acqua e passo il balsamo per districare i nodi.

Come vi dicevo, non trovo che il miele e lo zucchero abbiano fatto miracoli: i miei capelli erano leggermente meno secchi, ma niente di eccezionale.

Vi voglio segnalare che questo henné è leggermente sabbioso e contiene delle piccolissime pagliuzze che danno un po’ noia nel lavaggio.



 Risultato!

Se mi seguite sul blog, sapete che ho una ricrescita castano scuro assuuurda e che ogni volta che henno sono un po’ scoraggiata. Sto aspettando che i capelli ricrescano per poter uniformare definitivamente il colore, ma ammetto che la tentazione di una tinta chimica su tutta la testa è davvero fortissima. Ormai è più di un anno (quasi un anno e mezzo) che non tingo e uso l’henné e onestamente non mi dispiacerebbe schiarire un po’ la base.

Ci tenevo,però, a farvi sapere che quello che ha fatto l’henné ai miei capelli è stato quasi un miracolo:

Quando ero più piccola i capelli sulla fronte erano abbastanza diradati perché solitamente li portavo legati. Adesso l’attaccatura dei capelli   è “uniforme” e mi stanno crescendo tanti capellini.

Qualche settimana fa mi è capitato di osservare con attenzione un mio capello: la parte non tinta (la ricrescita) appare decisamente più spessa delle lunghezze tinte chimicamente, eppure io applico l’henné in modo uniforme. Questo mi fa capire quanto una tinta chimica (alla fine non troppo aggressiva, considerando che non mi ero fatta bionda) possa danneggiare irreversibilmente il capello.

Scusate il divagare, ma sono troppo entusiasta dell’henné 

Ritorniamo ai risultati…

  • La ricrescita è stata colorata discretamente e ora appare di un bel colore castano ramato scuro con riflessi ramati
  • Le lughezze (con mia sorpresa perché comunque speravo in un color carota ) sono di un bel rosso naturale… direi Auburn
  • I rilfessi sono molto caldi e tendono al rosso tiziano

Diciamo che di base il colore è caldo, ma a differenza della prima hennata con Tazarine non ho ottenuto un color arancio. 

henné tazarine rosso freddo.jpg

Colore alla luce naturale.

Se vi sembro più illuminata di Barbarona D’Urso a Pomeriggio Cinque è perchè scatto le foto in casa, in ambiente chiuso e quindo ho bisogno di una luce per far notare il colore. In foto potete vedere come appaiono i miei capelli alla “luce del sole”. Sebbene io abbia usato una luce artificiale fredda, il colore è lo stesso in ambiente esterno.

henné tazarine raffreddato flash.jpg

Foto al flash.

Non fate caso ovviamente alla mia faccia… Mi sono sparata un sacco di foto, ma lo sapete,  sono una delle poche “Millennials” a non saper fare i selfie.

Le foto al flash vi mostrano “il sottotono” reale di questa hennata.

E adesso vi mostro il risultato che ottenni circa 1 anno fa con il Tazarine (prima volta che lo provavo)

Come vedete, il colore è decisamente diverso rispetto a quello che ho ottenuto con la mia ricetta e a seguito della stratificazione.

Se volete saperne di più su questa hennata vi rimando a un mio vecchio articolo:

[Recensione] Henné Sahara Tazarine scatola gialla



 Conclusioni…

Se amate i rossi naturali ed avete una base scura vi consiglio vivamente questo henné, anche perché con la stratificazione si riesce ad ottenere un colore sempre più freddo e tendente addirittura al viola.

Vi scrivo questo perché so quanto è difficile reperire questi henné etnici “da bancarella”, quindi se potete fate scorta e cercate di avere pazienza: i risultati sperati arriveranno con il tempo. 

Questo hennè ha davvero un elevato potere tintorio, anche con pose relativamente brevi. Il prezzo è molto contenuto e oscilla tra i 3 e i 5€. Potete reperire il Tazarine presso macellerie o alimentari etnici o anche online a prezzi leggermente più alti.

Questo henné è davvero versatile, perché incidendo sul pH e aggiungendo altre erbette tintorie si possono ottenere toni aranciati o violacei (i due estremi insomma).



Spero che questo articolo vi sia stato utile 

Avete mai provato l’henné Tazarine? Cosa unite al pappone?

Alla prossima  e grazie per essere passati 

firma



Let’s Be Friends 

Seguimi su

Instagram: @ilosinwanderlust.bio

Twitter: @ilosinwanderbio

Pagina FB: Ilosinwanderlust BioBlog

per non perderti nessun aggiornamento!